• Progettiamo insieme la tua casa?

    In uno degli ultimi post che
    ho pubblicato, ti ho anticipato che ci saranno delle novità nel blog e una di
    queste sarà una rubrica dedicata ai 
    miei
    progetti.

    E sarà anche un modo per farti
    conoscere il mio modo di lavorare.
    Il mio mood è:
    Qualunque sia il progetto per
    un cliente, il mio primo obiettivo è che lo spazio che progetterò sia
    funzionale e rappresenti la personalità e i desideri di chi vivrà quello
    spazio.
    Perché deve essere funzionale,
    pratico e comodo?
    Perché la sera, quando rientri
    a casa stanca dal lavoro, hai voglia di riposarti su un comodo divano, sdraiarti
    su un letto spazioso, cucinare in un ambiente dove riesca ad avere tutto a
    portata di mano. Avere gli spazi sufficienti dove conservare abiti,
    asciugamani, stoviglie, libri e tutto quello che ti è utile.
    Un angolo dove rilassarti e
    nel frattempo vedere tuo figlio giocare e un bagno pratico anche se piccolo.
    Vedere la partita con gli
    amici e avere i posti a sedere per tutti e magari fare pure uno spuntino
    insieme.
    Se la casa non è funzionale,
    non sempre ti sarà possibile fare tutto questo e non sarà più un luogo dove
    rilassarsi ma uno spazio che crea tensioni e disordine mentale.
    E perché deve rappresentare la
    tua personalità?
    Perché la tua casa sei tu.
    Ne sono talmente convinta che
    è diventato il mio slogan.
    La tua casa non è altro che una
    proiezione di te stessa, una lettura della tua personalità, una sfaccettatura
    del tuo carattere, e si deve respirare il tuo stile di vita in ogni angolo.
    Quali sono le tue esigenze?
    Come vivi la casa? Che atmosfera ti piace respirare e quale vorresti far vivere
    ai tuoi ospiti?
    Il compito del progettista non
    è solo quello di scegliere l’arredamento più di tendenza e saper coordinare i
    vari elementi tra di loro, ma riuscire a leggere le nuove necessità della
    società in cui viviamo, il gusto del cliente, cosa lo fa emozionare e star
    bene.
    È quello di creare uno stile
    personalizzato, proprio come fa un sarto con un abito cucito su misura, solo per te!
    Il progetto che ti faccio vedere oggi è quello
    che ho realizzato per casa nostra.
    La nostra idea era quella di
    avere degli spazi aperti e ariosi, una sorta di open space, con le diverse zone
    separate tra di loro da setti murari, senza però chiuderli del tutto con le
    porte.

    L’unico spazio indipendente è
    la camera da letto.
    L’appartamento nasce da una grande zona giorno da cui dovevamo ricavare gli ambienti necessari.

    Ecco il prima e il dopo:

    Come vedi, abbiamo ricavato tante nicchie in cartongesso per sfruttare al massimo gli spazi e per avere la minor quantità possibile di mobili.
    Con questa soluzione siamo riusciti a trovare un posto a tutto, dai libri agli asciugamani e stoviglie, senza dare l’idea che questi spazi di stoccaggio siano così ampi come realmente sono, eliminando l’effetto ingombrante di tutti i mobili che ci sarebbero voluti per contenerli e permettendoci, allo stesso tempo, di acquistare con calma il restante arredo.

    LE NOSTRE SCELTE D’ARREDO PER IL SOGGIORNO:

    Non è stato semplice scegliere cosa ci piacesse di più.
    Forse mi puoi capire se anche tu sei come me che quando sfoglio una rivista d’arredamento, o mi perdo in Pinterest, mi innamoro di  mille stili, e poi ho difficoltà a scegliere quello che mi piace di più per casa mia.
    Il problema l’ho risolto con la moodboard d’ispirazione, ossia ho analizzato diversi elementi che mi hanno aiutato a capire quale fosse quello stile che più sentivo mio e fosse anche adatto alle mie esigenze. Ne ho parlato più nel dettaglio in questo post.
    Una volta stabilite le mie linee guida, è stato molto più semplice passare alla fase di progettazione dell’arredo.

    La pianta arredata:

    Una piccola sintesi dell’arredo dell’intero ambiente:

     Più nel dettaglio, l’ingresso:

    La zona divano:

    La libreria con la zona relax:

    Se anche tu vuoi un arredo personalizzato per la tua casa, partendo anche da un unico ambiente, scrivimi per una consulenza.
    La mia mail è elenamuracalvisi@gmail.com

    Buon inizio di settimana!
    Elena

    Elena
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *