• 6 accorgimenti per rinnovare la tua casa e renderla più appariscente

    Alcuni giorni fa parlavo con un’amica e mi raccontava del
    suo desiderio di rinnovare la casa, renderla più appariscente  e con quel tocco in più da conferirle uno
    stile più “lussuoso”
    , senza però cambiare mobili.

    Ho preso spunto da questo discorso per scrivere questo
    post perché penso sia un argomento che può essere utile a diversi target, sia a
    persone come la mia amica che hanno il desiderio di vedere accessoriata la
    propria casa al punto da conferirle un nuovo look, sia a persone che hanno una
    casa in affitto e vogliono impreziosirla senza fare lavori in una casa che non
    è la propria.
    Seguendo gli accorgimenti che ti elenco sotto, otterrai
    il risultato di una casa che ti apparirà “arredata”, curata e gradevole da
    vedere.
    1. Le tende.
    Loro fanno la differenza. Le ho inserite come prima voce
    perché sono quelle più dispendiose e laboriose, ma è anche vero che puoi optare
    per tende molto semplici, che richiedono solo la realizzazione di un orlo e
    l’arricciatura per appenderle. Se non vuoi investire molti soldi nell’acquisto
    del tessuto, opta per delle semplici tende a tinta unita in cotone o, ancor
    meglio, in lino. Sarà una scelta neutra, che sta bene con tutto e non ti
    stuferanno. E non richiedono nemmeno tanta manutenzione.
    L’accorgimento che devi seguire per impreziosire la
    stanza è quello di appenderle dal soffitto fino a toccare il pavimento. Questo
    farà sembrare la finestra molto più grande e di conseguenza saranno molto più
    scenografiche rispetto a tende piccole e striminzite che non valorizzano né la
    finestra e ancor meno la stanza.

    2. I cuscini.
    Anche questo è un argomento che ho già trattato e lo puoi
    rileggere qua.
    I cuscini sono tra gli elementi più economici che puoi
    acquistare in casa, basta solo saperli scegliere e combinare tra  loro.
    Ricordati di usare sempre dei colori che si abbinino alla
    stanza e di usare materiali preziosi come la pelliccia sintetica, il velluto e
    fantasie interessanti.
    A proposito delle fantasie da scegliere, ti do un piccolo
    consiglio:
    mischia  le diverse
    texture e pattern tra di loro, o vai ad occhio scegliendo l’abbinamento più
    gradevole o armonioso, oppure scegli un motivo fantasia, come un floreale, e
    abbinalo con uno geometrico e con una 
    tinta unita oppure con un motivo molto piccolo. In un attimo il tuo
    divano acquisterà un altro aspetto.
    Un altro accorgimento che ti potrebbe essere utile è
    quello di disporre un telo alla base, sui cuscini della seduta del divano.
    A casa mia sono stata costretta a mettere una coperta
    scozzese perché il cane quando è a casa da solo sale sui divani, e questi sono
    bianchi… immagina cosa mi combina! E con la coperta sulla base del divano non solo
    l’ho protetto ma ho anche visto che ha dato un tocco di colore alla stanza.
    3. Le piante.
    Non mi stancherò mai di ricordarti di mettere piante in
    case, belle e coreografiche da attirare l’attenzione. Danno colore alla casa e
    la rendono più calorosa.
    4. I fiori recisi.
    Sto prendendo l’abitudine di acquistare dei mazzi di
    fiori una volta alla settimana. Alcune volte ho la fortuna di poterli
    raccogliere, altre invece li devo acquistare. Anche in questo caso non pensare
    che sia una spesa esorbitante perché basta acquistare quelli di stagione oppure
    dei mazzolini già pronti.
    Se ti sembrano troppo striminziti, dai consistenza al
    mazzo aggiungendo dei rami e delle foglie che raccogli quando vai a passeggio
    col tuo cane.
    5. L’illuminazione.
    Scegli luci calde perché rendono l’ambiente più
    accogliente e punta su lampadari, applique e lampade dall’aspetto prezioso
    perché sono un importante elemento d’arredo.
    Ricordati che la casa con luce fredde e con lampade
    tristi o addirittura luci senza lampada, rendono la casa incompleta e fredda.

    6. Metalli.
    Specchi, argenti o silver trovati nei mercatini,
    candelabri, sono degli oggetti decorativi che impreziosiscono la casa.
    E infine segui delle piccole regole di interior styling
    che periodicamente troverai sul mio blog.
    Fonti delle immagini partendo dall’alto:
    Elena
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *